giovedì 30 marzo 2017

Adesso che sei padrone della tua libertà, che ne fai?
Ti senti prigioniero dei ricordi, del passato e dei sensi di colpa.
Inizia un viaggio verso l’ignoto solcando sentieri tortuosi.
Ti volti indietro quando dovresti puntare l’orizzonte,
fiducioso che il futuro ti restituisca entusiasmo e voglia di vivere.
Non parlo di sogni, a quelli ormai non credo più, quindi cammina,

non importa dove, ma muovi i primi passi ..



Nessun commento:

Posta un commento