martedì 2 agosto 2016

Se prendo la tua mano, la tocco, la accarezzo, l'accolgo nella mia stretta per farti mia e tu accetti il contatto e non sfuggi, anzi reagisci al richiamo e ricambi, fornisci un segnale di accettazione, benevolenza, desiderio di condivisione.
Ecco, la vita dovrebbe essere un pò così, come due mani che si sfiorano in un gioco, in una danza.
Donarsi per ricevere, senza chiedere, senza parlare, senza pretendere ..




Nessun commento:

Posta un commento