lunedì 15 dicembre 2014

Le parole hanno un peso.


"Ci fondiamo insieme?"
Era un bell'inizio per una conversazione, soprattutto se non si parlava di chimica molecolare.
A ben pensarci però, qualche relazione con la chimica in effetti c'era.
Si riferiva agli odori, aromi, gocce di sudore e sapori che si mescolano in abbracci forti, che stringono, corpi che si aggrovigliano nel tentativo di unirsi fino a sembrare un'unica entità.
Tre parole nella quali leggeva una promessa, la voglia di esserci di condividere.
Un desiderio forte di presenza, di appartenenza.
Decise di accontentarla e con le lacrime agli occhi ed il cuore gonfio di dolore la fece sua, pezzetto dopo pezzetto se ne cibò unendola a lui per sempre.


Nessun commento:

Posta un commento